A Bacoli a parlare della regina delle mele: la melannurca campana

Programma Bacoli

Un Evento dal titolo: Le vie del sapere: “SAPORI D’AUTUNNO. I PRODOTTI DI UNA TERRA VULCANICA” si terrà nei giorni 17 e 18 Ottobre 2015 dalle ore 16 alle ore 21 del Sabato e dalle ore 10 alle ore 13 della Domenica, presso l’Istituto Comprensivo “1°Paolo di Tarso” di Bacoli , con il Patrocinio Morale del Comune di Bacoli.
Questa manifestazione è inserita in un progetto per la conoscenza del nostro territorio : “ I Campi Flegrei” . Si parlerà di storia, archeologia, prodotti della terra, ma anche di musica, danza, scrittura.
In questa nostra area “ Magica “ abbiamo storia, tradizioni millenarie, paesaggi, luoghi incantati, uomini di buona volontà . Abbiamo la possibilità di utilizzare potenzialità nell’intrinseco sistema turistico enogastronomico, archeologico e culturale , unico al mondo. Abbiamo purtroppo una linfa vitale non utilizzata nei nostri territori, ci disperdiamo troppo in chiacchiere . Si potrebbe tranquillamente vivere di turismo. La produzione agricola potrebbe triplicarsi utilizzando la ricchezza del terreno fertile ,del mare, del sole. Ripartendo da quello che eravamo, riportare in vita un seme, un vitigno, una mela, un fiore . Renderlo il tutto libero dalla influenza ambientale e sociale che hanno condizionato negativamente la nostra economia in termini di tutela ambientale e riqualificazione del territorio. L’evento, appunto, vuole far conoscere il territorio e i suoi prodotti eno –ortofrutticoli tra cui: la mela annurca, che ha origini nell’agro puteolano, gli agrumeti del territorio bacolese, gli ortaggi locali di stagione, il vino dei vigneti flegrei e fiori e piante officinali. Vuol far conoscere le nostre potenzialità culturali . La manifestazione aperta al pubblico, si svolgerà con stand allocati nell’area della palestra e spettacoli vari nell’Aula Magna dell’Istituto 1° Paolo di Tarso.
Saranno presenti con stand: l’azienda Floricultrice di Orazio Tufo “L’Orchidea “di Quarto; “l’Azienda Km 0 Flegreo” dei fratelli Colandrea di Monte di Procida; i produttori di mele annurche “Famiglia Carandente Coscia “ di Quarto; il Consorzio “New Fertil” di Qualiano; la scuola “Agraria G. Falcone” di Pozzuoli; l’associazione per ragazzi con sindrome Down “La bottega dei semplici pensieri “; vini “Cantina Sibilla”.
Nella parte interna dell’area teatrale ci saranno esibizioni:
Di musica: con gli studenti della scuola musicale Paolo di Tarso, allievi scuola musicale Mozart di Quarto. La danza: con gli allievi scuola di Danza Flegrea Enzo Correale. Il teatro: con la pièce teatrale curata dalla regista Anna Ianniello con la Compagnia “Il Quadrifoglio “. Per i libri: sarà presente il prof. Nicola Magliulo, docente di filosofia e storia dei licei che presenterà insieme all’autore Davide D’Urso il libro “Tra le Macerie “. Mostra di pittura “Era Flegrea “del Maestro Pasquale Manduca.
Il programma avrà anche interventi con video sul tema: Benefici Dietetici della mela annurca: Docente Universitario prof. Mimmo Tiseo ; la Geologia dei Campi Flegrei : Geologo Pierluigi Musto ; Produttività Agro Alimentare : Biotecnologo Marco Tiseo; Storia dei Campi Flegrei : Dott.ssa Anna Pia Martino ( ass. Misenum ) ; Storia della mela annurca : ( giornalista ) dott. Ciro Biondi.
La serata del sabato sarà chiusa con esibizione del tango argentino a cura di Maria Rosaria Iovine della Scuola di danza Flegrea di Enzo Correale.
Saranno presenti Hostess della scuola Alberghiera Petronio e dell’associazione della Bottega dei Semplici Pensieri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: