Campi Flegrei. Le iniziative per il prossimo fine settimana

Mercoledì 25 aprile (dalle 10,30 alle 17,30), alla Foresta di Cuma c’è la Natura che nutre: difendiamo natura e salute” a cura dell’associazione l’Orto consapevole. Una passeggiata in foresta lungo il percorso naturalistico della foresta, durante il quale vengono approfonditi aspetti nutrizionali di alimentazione naturale e come la natura ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno per la nostra sussistenza. Il cammino termina con un momento di ristoro nel lecceto, il cui menù, si compone di pietanze preparate con alimenti sani e nutrienti nel rispetto dell’ambiente. Info: 329.2292246

Venerdì 27 aprile (dalle ore 16.00 alle ore 21.00) a Pozzuoli, nell’Aula Magna “Angelo D’Ambrosio” dell’Isis “Tassinari” in via Fasano, a Pozzuoli c’è “Viaggio nelle tradizioni dei Campi Flegrei: pesca, agricoltura e industria”. Parteciperanno le scuole di Pozzuoli che presenteranno spettacoli e attività laboratoriali in tema. Saranno allestiti stand con prodotti tipici del territorio messi a disposizione dagli operatori del mercato ortofrutticolo all’ingrosso e del mercato ittico all’ingrosso. Iniziativa patrocinata dal Comune di Pozzuoli, dall’Azienda di Cura, soggiorno e turismo di Pozzuoli e dal Coni dell’area flegrea. Partecipano i seguenti istituti: Ipsar “Petronio”, Isis “Tassinari”, Istituto Superiore Statale “Virgilio”, 1° Circolo Didattico, 2° Circolo Didattico, 3° Circolo Didattico, 4° Circolo Didattico, 6° Circolo Didattico, 8° Circolo Didattico, Sms “Annecchino”, Sms Pergolesi 2. Programma convegno su “Industrializzazione nell’area flegrea”. Intervengono:  prof. Dario Sessa, Dirigente scolastico Isis “Tassinari”, don Fernando Carannante, responsabile Caritas Diocesana, Ciro Biondi, giornalista, prof. Raffaele Giamminelli (“le tradizioni nel settore primario”), prof. Nicola Arbia (“lo sviluppo industriale nei Campi Flegrei). Ore 18: spettacoli del 1° Circolo Didattico G. Marconi (“E la luna disse al sole”), 2° Circolo Didattico (“Anima e musica: alla riscoperta di alcuni antichi canti flegrei”, 3° Circolo Didattico (“Noi del Terzo: coro degli alunni), 6° Circolo Didattico (“Nettuno e ‘a Sirena. Versi di Salvatore Di Giacomo, musiche di Valente e Gambardella). Dalle ore 19,30: sagra del pesce. Gli allievi del Petronio prepareranno piatti della tradizione puteolana con i prodotti offerti dagli operatori del mercato ittico all’ingrosso e del mercato ortofrutticolo all’ingrosso. Nel corso della manifestazione sarà possibile visitare la mostra fotografica sullo sviluppo industriale dei Campi Flegrei a cura dell’associazione culturale “Oltre l’Averno”, mostra di ceramica “Scenari di vita a Puteoli” a cura del 6° Circolo Didattico, allestimento di stand con prodotti tipici dell’agricoltura e della pesca dei Campi Flegrei con la collaborazione degli operatori del mercato ittico all’ingrosso e del mercato ortofrutticolo all’ingrosso di Pozzuoli. Presentazione del progetto del sito bradisismoflegreo.it per il  recupero della memoria storica e lettura del territorio. Info: Prof. Procolo Pisano, Prof. Claudio Villani: 3394862810 – 0815265754

Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 aprile (ore 19,30), alla Foresta di Cuma, “Il bosco delle lucciole” a cura della Cooperativa “Il volo di Dedalo”. Evento entrato ormai nel cuore di moltissimi, anche quest’anno torniamo a cercare le lucciole nella magica Foresta di Cuma. Nel silenzio ed immersi nel buio daremo spazio alle nostre emozioni: osserveremo ed ascolteremo tutta la vita che si nasconde tra gli alberi, rapaci ed animali della notte. Ci saranno momenti di condivisione con curiosità e nuove scoperte su lucciole e dintorni! Info: 327.7073112

Venerdì 27 aprile (ore 20,30) a Pozzuoli, l’associazione Lux in Fabula presenta “Di-Segno In-Segno” con l’inaugurazione della mostra “L’Associazionismo a nudo” e asta fotografica delle opere di Francesco Cerqua e Gennaro Cimmino. Evento che si terrà nella sede dell’associazione in via Rampe dei Cappuccini, 5 Pozzuoli. Info: 081.0203 336 – info@luxinfabula.it

Venerdì 27 aprile (ore 21,00) a Pozzuoli, al Complesso Agave Club nell’ambito della kermesse”Stare insieme…per emozionarsi… sempre!” presenta: “Scatenatammorriamoci”. Serata napoletana con la Tammurriataband di Gianni Mobylia con giochi e tante altre iniziative di animazione. Info: 081.5249961 – info@agavehotel.it

Sabato 28 aprile (ore 10,30) a Pozzuoli,  il Circolo Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei organizza: “Viaggio nel tempo nella foresta incantata”. La foresta di Cuma è un luogo veramente magico dove la storia degli antichi greci e romani è ancora così presente. Passeggiando all’interno del fantastico ecosistema della foresta di Cuma ripercorreremo, attraverso un cammino educativo ambientale, un viaggio nel tempo alla scoperta di quelle bellezze naturali che ancora oggi rendono questo sito unico al mondo. Costo € 5 a persona. Info: 3498184313

Sabato 28 aprile (dalle 10,00 alle 13,00), alla foresta di Cuma, “Caccia agli alberi” a cura dell’associazione Articolonove e in collaborazione con la libreria Cion Cion blu di Pozzuoli.  Attraverso una divertente e particolare “caccia agli alberi” che popolano la Foresta di Cuma, l’incontro diventa il pretesto per un laboratorio di educazione ambientale che stimola riflessioni e ragionamenti sull’importanza di preservare e rispettare questi “nostri amici” indispensabili per la salvaguardia dell’intero ecosistema. Info: 320.0298652

Sabato 28 aprile (ore 17,30), al Lago d’Averno, “Tramonti Sibillni”  a cura del Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei. Inebriati dai colori infuocati di un tramonto che annunciano la sera, sopraggiungerà un’ombra che ci accompagnerà all’antro della Sibilla…i partecipanti saranno coinvolti in un’esperienza sensoriale. La passeggiata proseguirà con la visita presso l’azienda “Le Cantine Dell’Averno” con degustazione di offerti dall’azienda. Ritrovo: Ristorante «da Caronte». Costi: 8€ a persona, gratis per bambini fino a 10 anni. Info: 348 2495393 – gacampiflegrei@libero.it

Sabato 28 aprile (ore 20,00) a Pozzuoli, a Villa di Livia, l’associazione Pozzuoli Crea Onlus presenta: “Goethe tra Paradiso e Inferno – Grand Tour nella canzone napoletana dal ‘700 a oggi” nel 180° anniversario dalla morte, l’imponente figura dell’intellettuale tedesco, estimatore dei Campi Flegrei, sarà ricordata con letture di brani tratti dal “Viaggio in Italia”. A seguire concerto di canzoni classiche napoletane intervallate da letture e aneddoti, con un repertorio dal ‘700 a oggi. Esposizione di quadri del Maestro Antonio Isabettini e degustazione di piatti preparati secondo le ricette del ‘700, e vini flegrei. Costo di 12 euro a persona. Info: 329.9249349 – pozzuolicreaonlus@libero.it

Sabato 28 aprile (ore 21,30) a Pozzuoli, l’Associazione “Jazz and Conversation”, sezione “Spring” del Pozzuoli Jazz Festival presenta, “Quartieri Jazz di Mario Romano” alla  Caffetteria “Al Blamangieri”. Info: 081.3000024 – info@pozzuolijazzfestival.it

Domenica 29 aprile a Pozzuoli, il Complesso Agave Club organizza “Cibus: i Sapori dell’antica Roma” per tutti gli amanti delle bellezze archeologiche e ricette dell’ Antica Roma. Dopo la visita al Museo di Baia, banchetto romano rivisitato dallo chef del Complesso Agave Club. Info: info@agavehotel.it – 081.5249961

Domenica 29 aprile (dalle ore 10,30 alle 13,30, break dalle 13,30 alle 14,30 e seconda parte dalle 14,30 alle 18,00) a Pozzuoli, l’associazione Flegrea Park organizza: “Workshop Fotografico sul Lago d’Averno dedicato al paesaggio” con il fotografo professionista Massimiliano Ricci. Info: info@flegreapark – 392.6421465

Domenica 29 aprile, a Pozzuoli, seconda adizione della “Straputeoli. Studenti….in corsa”, manifestazione podistica su strada organizzata dall’Isis Tassinari e dal Csi Pozzuoli. La gara si svilupperà su un percorso agonistico con una lunghezza di circa Km 15,00 tra La Pietra ed Arco Felice con partenza ed arrivo dal lungomare Pertini in via Napoli ed una stracittadina di Km 5,00 circa riservata agli studenti, agli Under 16 ed agli amatori. Info: 081.3658812 –  334.7717883 – csipozzuoli@libero.it

Domenica 29 aprile (ore 10,30), alla foresta di Cuma, Il Mito e i misteri dell’acropoli e della foresta di Cuma” a cura del Gruppo archeologico dei Campi Flegrei. Visita guidata agli Scavi Archeologici di Cuma e alla Foresta Regionale di Cuma. Percorrendo un suggestivo sentiero che attraversa il Monte di Cuma si raggiungono gli Scavi Archeologici di Cuma dove visiteremo l’antro della Sibilla Cumana, il Tempio di Apollo e il Tempio di Giove e nella Foresta Regionale di Cuma visiteremo il Tempio di Iside e l’antico faro romano. Seguiremo le orme di Enea nei luoghi descritti da Virgilio nel VI libro dell’Eneide. Nel pomeriggio, per i più piccini attività manuali.  Info: 334.329500

Domenica 29 aprile (dalle ore 10,30 alle 13,00), alla foresta di Cuma, “Rocce, fossili, mineralie  conchiglie: realizziamo un calco” rivolta a bambini e ragazzi a cura dell’associazione Naturasottosopra. Lo sapevi che le pietre non sono tutte uguali? Anzi, se vogliamo essere precisi dobbiamo chiamarle rocce! Anche la sabbia che c’è sulla duna q ui alla Foresta Regionale di Cuma una volta era una roccia! E tutte le rocce che ci circondano qui sono state prodotte dai vulcani! Ma quante rocce diverse ci sono? Tante! E le rocce poi sono fatte da tanti minerali! Vieni a toccarle con le tue mani, qui puoi toccare tutto, te ne mostreremo molte e scoprirai che nelle rocce puoi trovarci anche fossili di conchiglie, pesci, altri animali e anche di piante! Per finire realizzeremo un calco di una conchiglia col gesso che potrai portare con te a casa per cominciare la tua collezione di fossili!  Info: 339.2147005  – info@naturasottosopra.it

Lunedì 30 aprile (ore 18,30) presentazione del Premio “Angelo Vassallo – Città di Quarto”, un concorso destinato agli alunni delle scuole di Quarto. Due le sezioni: scritto (racconti, poesie, facvole, ecc…) e arti grafiche e figurative (disegni, dipinti, fotografie, ecc…). I vincitori di ogni categoria (elementare, media, superiore) riceveranno borse di studio per l’acquisto di libri e materiale scolastico. Al Centro Giovanile Qin+ della parrocchia Gesù Divin Maestro di Quarto (via Marmolito, 1/A). Interverranno:  don Gennaro Guardascione (parroco e vicario della forania di Quarto), Antonio Granato (consigliere comunale, associazione Dialogos per la comunicazione sociale), Antonio D’Amore (coordinatore della provincia di Napoli dell’associazione Libera), Antonio D’Auria (responsabile poliiche sociali Unicoop Tirreno – Campania), Gianluca Daniele (Segretario Cgil Napoli), Antonio Marciano (consigliere regionale), Franco Malvano commissario antiracket Campania).  L’organizzazione del premio coinvolge il Consiglio Regionale della Campania, la Commissione Anticamorra della Regione Campania, la Diocesi di Pozzuoli con la Forania di Quarto, le scuole di Quarto, la UniCoop Tirreno, i Soci Coop del Centro Quarto Nuovo, l’associazione Libera, il Gruppo Giobbe Rione 219, l’associazione Quarto Giovane e l’associazione Dialogos per la comunicazione sociale. Info: angelovassalloquarto.it –  facebook.com/angelovassalloquarto – 348.0825918 – 348.0079664.

 Fino al 6 maggio a Napoli, alla pizzeria Vesi in piazzetta Miraglia, videomostra “Il miracolo o il risveglio” del bacolese Maurizio Lubrano. Scatti che raccontano Napoli, ma anche i Campi Flegrei, Ischia, Capri, Amalfi, Positano e Ventotene. Immagini da cartolina, che restituisce anche quella ricerca della verità, la storia, la memoria, “senza la quale – afferma Lubrano – non c’è futuro. “Miracolo o risveglio”, allora è la provocazione lanciata dall’artista verso chi ha perso la propria identità, ai cittadini senza memoria. Ed è anche il desiderio di chi, dopo i riflettori dell’America’s Cup, aspetta il risveglio in attesa del definitivo miracolo. Maurizio Lubrano è anche autore di un progetto sperimentale che coniuga il racconto con le immagini e che è confluito in un libro pubblicato dall’editore Graus dal titolo Qualcuno le chiama fotografie. La mostra è visibile gratuitamente per tutti coloro che assaggeranno la pizza doc di Vesi.

Fino a martedì 1° maggio c’è “Bussate alla porta degli inferi”, una festa che dura undici giorni intorno ai laghi d’Averno e di Lucrino per valorizzarne le bellezze naturali e paesaggistiche con escursioni e percorsi naturalistici ed archeologici, degustazioni di prodotti tipici enogastronomici, mercatino dell’artigianato locale, appuntamenti con l’arte, il teatro, la musica, attività sportive e ludico-didattiche, nel rispetto della sostenibilità economica ed ambientale.  Il programma su bussateallaportadegliinferi.it

Fino a venerdì 11 maggio a Pozzuoli, Bacoli e Quarto si terrà la fase flegrea della ‘Gazzetta Cup 2012’ manifestazione di calcio a cinque riservata alle categorie Junior (i nati dal primo gennaio 2002 al 31 dicembre 2003) e Young (nati dal primi gennaio 1999 al  31 dicembre 2001). La manifestazione coordinata dal Csi Pozzuoli si svolgerà sui campi del Villaggio del Fanciullo  (Pozzuoli), Gardenia (Licola), Divino Maestro (Quarto) e Castello di Baia (Bacoli). Le squadre vincenti della fase flegrea nelle due categorie partecipano alla fase cittadina. Info: 081.3658812 – 334.7717883 – csipozzuoli@libero.it

Fino a giugno, a Bacoli, l’associazione Circolo Sub Baia in collaborazione con la società Nudibranko organizza: “La Baia dei Cesari” tour costiero del Golfo di Pozzuoli con partenza da Baia. Sosta con aperitivo e frutti di mare crudi, descrizione del porto, pescherie, Castello Aragonese, Porto di Baia. Pranzo in ristorante tipico del porto di Baia. Costo: per gruppi (da 8 a 10 persone) € 39,00 a persona. Info: dominic2010@libero.it – 334 3410793.

Fino a  giugno, a Bacoli, l’associazione Culturavventura organizza tour a piedi, in canoa e in barca, navigando come gli antichi eroi. Un tour per conoscere le meraviglie archeologiche e naturalistiche della costa flegrea e Cibo Show su antica Roma. Partenze da Miseno e Baia. Prima partenza ore 11,00, ultima partenza ore 18,00. A partire da € 5,00. Info: 3394195725 – culturavventura@gmail.com

Tutti i sabato, le domeniche e i festivi, a Bacoli, l’Associazione Misenum presenta: “Da Miseno alla Piscina Mirabile tra siti archeologici, natura e vigneti”. Partenza ore 10,00 (Sacello degli Augustali, Miseno) alla scoperta della Grotta della Dragonara, del Sacello degli Augustali, del Teatro Romano attraverso un itinerario terrestre che prevede anche l’illustrazione del Porto Romano, dalla terrazza del Sacello degli Augustali che affaccia sul mare (durata 1h e 30 circa). Ore 12,00 l’Azienda Agricola Piscina Mirabile propone  visite alla Piscina Mirabile (la più grande cisterna che ci sia mai pervenuta dall’antichità, costruita in epoca augustea, tra il 27 a.C ed il 68 a.C, per rifornire di acqua la flotta dell’Impero ormeggiata nel porto di Misenum), ai vigneti e alla cantina dell’Azienda.  Costo € 10,00 a persona. Info: 081.5233977 – 3388911536 – misenum@libero.it

Tutti i sabato e le domeniche fino al 20 giugno, a Pozzuoli, il Centro Sub Campi Flegrei organizza, per i sub e non, Pozzuoli “Città sommersa porte aperte”, escursioni dalle ore 9,30 alle 14,00, con partenza dal Lido Montenuovo in via Miliscola n. 157 (Pozzuoli).  Visita al Parco Archeologico Sommerso di Baia. Costi: Snorkeling € 20,00. Immersione subacquea € 35,00. Discover scuba diving (prima immersione subacquea): € 50,00. Info: 081.8531563 – centrosubcampiflegrei.it

Fino a giugno, a Quarto, Tour a Grotta del Sole, alla scoperta di vini dei Campi Flegrei, visite ai vigneti ed alla cantina, degustazioni di vini e spumanti. Info:  info@grottadelsole.it – 0818762566.

Fino a giugno, a Bacoli, al Pontile Lagovivo sul lago Miseno (Mare morto) a Bacoli varie iniziative alla scoperta del lago. Le proposte: “Storia, natura, tradizioni e divertimento” (in barca e in bici dal Lago ai Bagni di Bacco tra mare, pista ciclabile e vinoterapia); “A’ cozza, i cuzzucari e il lago Miseno” (escurisione alla scoperata delle miticultura, del relax e dei prodotti tipici); “Dal Lago Miseno alla Piscina Mirabile” (tra mare e vigneti), “La Classis Praetoria Misenensis”. Info: 392.4153474 – info@lagovivo.it

Concorso fotografico “I Campi Flegrei in photografia”.  Organizzano l’associazione Flegreapark e le Terme di Agnano.  Primo concorso fotografico, con mostra presso le Terme di Agnano, finalizzato alla conoscenza ed alla promozione delle bellezze paesaggistiche, naturalistiche ed archeologiche dell’immenso patrimonio culturale dei Campi Flegrei, attraverso l’arte della fotografia. Partecipazione gratuita. Info: flegreapark.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: