Napoli. Le opere di Vincenzo Aulitto a Città della Scienza

In occasione della mostra “ VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA” verranno esposte 10 opere di Vincenzo Aulitto inerenti al tema, alcune fatte per l’occasione, altre vecchie di un ventennio. Da sempre infatti l’artista di Pozzuoli lavora utilizzando terre e materiali di origine vulcanica provenienti dai Campi Flegrei. La sua ricerca, incentrata sul rapporto uomo ambiente, in un coinvolgimento dei sensi e degli elementi primordiali, prende forma su supporti di legno spesso tridimensionali dando vita ad un sentimento della comune partecipazione ed a una universale vicenda di trasformazioni. La lussureggiante successione delle opere, intrise di sabbia e di zolfo, grondanti di linfe e umori vegetali, bruciate o arse dal sale marino, culmina sul fondo con grande telo sospeso, dipinto di un rosso fiammeggiante in cui sembra accendersi il fuoco che è anima e sangue dell’universo. Il fuoco, affermava Eraclito, produce da se’ tutte le cose, ”nessun dio o uomo lo ha fatto, ma era sempre ed è e sarà: fuoco eternamente vivente, che con misura s’accende e con misura si spegne”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: