Bacoli. “Il ritorno all’Averno del Principe di Sansevero”

La Mediterraneo Service di Pasquale Cirillo, società impegnata nella promozione e nella realizzazione di attività culturali e turistiche in Campania, presenta in collaborazione  con le Stufe di Nerone,  Martedì 28 (ore 18,30) dicembre con l’incontro “Il ritorno dall’Averno del Principe di Sansevero”.


L’evento, si tiene in  occasione delle iniziative che si stanno tenendo per celebrare i trecento anni dalla nascita del principe Raimondo de Sangro di Sansevero,

I Campi Flegrei con il suo bel Lago d’Averno, uno dei luoghi più suggestivi e magici della Campania, incontrano il principe Raimondo de Sangro, considerato fino a poco tempo un alchimista/stregone ed ora rivalutato come scienziato.

L’occasione ci viene offerta dalla presentazione del nuovo libro di Annamaria Ghedina dal titolo “Il ritorno del Principe di Sansevero” (Adriano Gallina Editore), e altre strane storie paranormali neapolitane” con un intervento di Antonio D’Addio.

Sette storie, ambientate a Napoli incentrate sul mondo dell’impalpabile,che hanno come comune denominatore il paranormale e la magia.

L’autrice, infatti, ha raccolto la testimonianza diretta di Mimì De Simone, decano dei giornalisti della Campania, che ha avuto molteplici “contatti” con il principe e che negli anni Settanta si è reso promotore di un processo di riabilitazione del Principe che aveva fatto sentire la sua presenza attraverso una medium.

Gli altri titoli dei racconti della Ghedina sono: “Il quadro misterioso”, “La strana storia sull’autobus M4”, “Terno secco”, “Cobaltina la janara” e “’O cellulare”, mentre “Don Salvatore” è il titolo della storia scritta dal giornalista Antonio D’Addio.

Di forte impatto il legame tra il mondo dei morti e con il lago d’Averno, legato a numerose leggende, soprattutto derivate da alcuni racconti omerici, che nell’immaginario comune erano ambientati in questi luoghi: così qui vivevano i Giganti ed il popolo dei Cimmeri, presso i quali si trovava l’accesso alle porte degli Inferi e dove Ulisse aveva invocato lo spirito dell’indovino Tiresia.

Se con Omero si aveva solo una suggestione nell’immaginare questi paesaggi come scenari di alcune fantastiche avventure, Virgilio indicò l’area dei Campi Flegrei quale luogo in cui avvenne la discesa agli Inferi di Enea.

Si credeva anche che il lago non avesse fondo e che le sue acque non potessero essere bevute, poiché collegate allo Stige, uno dei fiumi infernali.

Non stupisce, dunque, che qui si trovassero culti dedicati a divinità ctonie(in particolare a Proserpina, la regina dell’Ade) e che venissero consultati gli spiriti dei morti, ai quali, per avere dei responsi, si dedicavano sacrifici di sangue.

Sempre Virgilio suggerì presso i Campi Flegrei la presenza della Sibilla, i cui vaticini dipendevano non solo da Apollo, ma anche da Ecate, dea degli spiriti e della magia.

Alla serata saranno presenti personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e dell’informazione,

il dr. Michele Grisi, esperto di Sansevero, l’editore Maria Gallina,il testimone ancora vivente della riabilitazione del principe Raimondo, il decano dei giornalisti Mimì De Simone, il pittore esoterico Armando Jossa, i tarocchi di Sissi che si esibirà in brani tratti dalla nostra bella tradizione classica, ospiti a sorpresa e tante, tante “presenzeospiti a sorpresa e tante, tante “presenze”…….

La serata si concluderà con un piccolo buffet

Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria

Info: 329 3296806   –   www.mediterraneoservice.com

Prenotazioni pasqualecirillo1963@libero.it (inviare una mail con numero di telefono mobile)

 

 

 

28 dicembre 2010 – ore 18,30 Stufe di Nerone(Bacoli) NA  

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: