Pozzuoli. L’associazione “L’Iniziativa” sollecita il dibattito pubblico sul territorio: una mostra fotografica itinerante e tante domande sullo sviluppo dei Campi Flegrei.

Successo per la festa in occasione delle 100 edizioni della testata flegrea “L’Iniziativa”. Il primo luglio, dalle 19.30, al Nazca Literary Bar di Arco Felice, i lettori, gli amici ed i simpatizzanti dell’associazione e dell’omonima testata giornalistica sono stati accolti con un piccolo dibattito, che ha anticipato i futuri obiettivi editoriali, una mostra fotografica e momenti artistici e musicali. «Già da settembre – ha dichiarato Dario Chiocca, presidente dell’associazione ed editore del giornale – cresceremo nel numero di copie e di inchieste sul territorio flegreo, aumentando il nostro radicamento su tutta l’aera, a partire da Bacoli, con la consapevolezza che i problemi della nostra terra sono legati tra loro e vanno visti in un’ottica flegrea. Inoltre – continua il Presidente – con la disponibilità di un nuovo sito internet, aggiornato in modo quotidiano e veloce, intraprendiamo la sfida di usare al meglio le nuove tecnologia anche con contributi video e audio, proprio per condividere i nostri contenuti con i lettori e gli utenti di internet».

Una mostra fotografica itinerante quella promossa dall’associazione L’Iniziativa, per suscitare l’attenzione nel dibattito pubblico locale, su temi fondamentali per il territorio. Undici pannelli di un metro per ben trentuno fotografie con commenti e didascalie. La mostra è visitabile nei locali del Nazca LIterary Bar, in piazzetta Arco felice di Pozzuoli. Diventerà poi itinerante, durante e subito dopo l’estate, in altri luoghi pubblici e locali privati, sempre con libero ingresso. Un contributo alla discussione, rivolto ai cittadini e ai rappresentanti delle Istituzioni: ai primi, affinché possano assumere informazioni e consapevolezza sui disagi, ma anche sulle potenzialità della nostra terra; ai secondi, per sfidarli sul terreno delle cose concrete e di interesse pubblico, ben diverse dai posizionamenti di schieramenti e poltrone, dalle polemiche fine a se stesse, che fanno da accompagnamento al balbettio sui temi ben più impegnativi legati allo sviluppo.

Tante le domande che l’associazione L’Iniziativa pone a rappresentanti istituzionali e politici: A cosa è dovuto l’elevato tasso di inquinamento dei nostri laghi? Quali sono le soluzioni da adottare per il loro risanamento? In che modo gli specchi d’acqua, i litorali e il mare possono diventare fonte di benessere, qualità della vita e occupazione? Quale ruolo devono svolgere le amministrazioni comunali per combattere la piaga del lavoro nero, mal retribuito e poco sicuro? Come sono stati spesi, finora, i fondi pubblici, regionali ed europei? I milioni di euro di investimenti previsti per i rifacimenti della costa e dei porti possono essere un’occasione di sviluppo o di speculazione? Come vanno garantite e sviluppate le attività produttive esistenti, dall’industria, al commercio alla pesca? Quale modello di gestione del patrimonio archeologico e naturale è più idoneo per dare prospettive di lavoro ai tanti giovani flegrei, preparati e laureati?

Tante domande, tutte legate tra loro. Quelle dei giovani, dei lavoratori, dei cittadini, della gente comune che vive qui una difficile quotidianità, ma che non vuole arrendersi. Prime risposte, suggerite in modo propositivo dall’associazione L’Iniziativa e illustrate nella mostra fotografiche, che già ieri, ha avuto grande successo tra i presenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: