Cena di solidarietà per il Santobono

Raccogliere 14.000 euro per “la Stanza del Risveglio” da realizzare nel 2010 al Santobono: è  questo l’obiettivo della “Cena di Solidarietà” organizzata il prossimo 14 Dicembre dall’Associazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono.

La cena, giunta alla sua seconda edizione, si terrà in una location davvero prestigiosa: Città del Gusto, la prima città fondata sui sapori della Campania, curata direttamente da Gambero Rosso.

Per l’occasione Gennaro Esposito della Torre del Saracino di Vico Equense, eletto da Gambero Rosso miglior cuoco d’Italia, riunirà in cucina i più rinomati chef della penisola sorrentina: Francesco Aiello del ristorante ‘O Saracino, Raffaele Cuomo della Gelateria Gabriele,  Salvatore e Annamaria De Gennaro della Tradizione, Michele De Leo del Ristorante l’Accanto, Danilo Di Vuolo del ristorante Maxi e Giuseppe Guida del ristorante Nonna Rosa. Con loro anche il padrone di casa, Nicola Miele delle scuole della Città del Gusto di Napoli.

Tutti insieme prepareranno i piatti più rappresentativi della tradizione culinaria napoletana.

Gli ospiti potranno così dare un contributo concreto al Santobono, semplicemente riscoprendo il  gusto della migliore cucina partenopea. I più generosi avranno anche la possibilità di acquistare i centrotavola realizzati per l’occasione da Lino Petrelli di Idea Verde.

Nel corso della serata il presentatore e cabarettista napoletano Gianni Simioli, presenterà “Cafè do Friariell”, il nuovo progetto Internazionale sulla musica di Napoli. Concluderà la serata un intervento musicale di Gianni Lanni dal musical “Scugnizzi”.

L’Associazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono  in cinque anni dalla sua costituzione ha raccolto oltre mezzo milione di euro , realizzando progetti per migliorare le condizioni alberghiere dei piccoli degenti e acquistando strumentazioni all’avanguardia che gli esigui fondi regionali non sarebbero riusciti a finanziare.

L’obiettivo per il 2010 è realizzare una Unità di Risveglio al Santobono. Si tratta di una stanza un po’ speciale destinata alla riabilitazione dei bambini che escono dal coma e che necessitano di cure specifiche prima di tornare a casa. Nel meridione non esistono strutture di questo tipo, benché l’esigenza sia molto sentita, soprattutto dalle famiglie che spesso restano abbandonate a loro stesse.

“Il progetto è piuttosto ambizioso – afferma il Presidente della S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono, dott. Antonino Tramontano, direttore della Chirurgia Pediatrica –  ma l’esperienza di questi 5 anni di vita dell’associazione mi ha insegnato che sono tante le persone a cui stanno a cuore le sorti dei nostri bambini. Il Natale è il momento migliore per fare del bene. Il nostro prossimo appuntamento è per domenica 20 dicembre ore 18.30 al Museo Diocesano di Napoli per il Concerto di Natale con il coro delle voci bianche del Teatro San Carlo”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: