Marano, al via il nuovo sistema di raccolta differenziata

Raccolta differenziata, si parte. Da domani comincia la distribuzione delle lettere di presentazione del progetto “Noi per Marano” a firma del Sindaco Salvatore Perrotta. Comincia così, con un avviso in tutte le case dei cittadini, l’atteso progetto per il servizio di raccolta differenziata in uno dei territori più duramente colpiti dall’emergenza rifiuti. Il progetto, che sarà presentato venerdì prossimo in conferenza stampa dal Comune di Marano, dalla Presidenza del Consiglio per l’emergenza rifiuti, dalla Protezione Civile Campania, dal Conai e dalla ditta incaricata per il servizio, l’Enerambiente S.p.a., è al primo step di un iter definito che parte con una chiara campagna di comunicazione.

 

L’intento principale, in questa prima fase, è permettere una sensibilizzazione del territorio volta a divulgare le notizie in maniera inequivocabile:” Troppi problemi e disservizi hanno dovuto tollerare i cittadini di Marano – spiega il Sindaco Salvatore Perrotta – è giunto finalmente il momento della chiarezza e della fase operativa. Abbiamo varato un progetto efficiente e organizzato nei minimi particolari, memori degli scempi che ci hanno duramente afflitto. Disagi che, con l’aiuto di tutti i cittadini, ci lasceremo alle spalle.  Una vera e propria rivoluzione culturale, con grande soddisfazione da parte nostra e con nobile dimostrazione di senso civico da parte di tutti gli abitanti di questo Comune che, contro tutto e tutti, hanno deciso di valorizzare con coraggio il proprio territorio”. La campagna informativa, come la missiva spiega, procederà dal nove novembre con la visita in tutte le case dei “facilitatori”, personale adeguatamente formato e facilmente identificabile da una pettorina con il logo del Comune e un tesserino di riconoscimento. I ragazzi avranno il compito di spiegare con chiarezza le modalità di conferimento dei rifiuti e di ritiro indicando i giorni stabiliti e consegneranno un kit comprensivo di contenitori, sacchetti e materiali illustrativi con le informazioni salienti. Il territorio maranese è stato adeguatamente suddiviso in due aree principali (centro storico e periferie) nelle quali sono state individuate tutte le utenze riconducibili a due tipologie: le utenze domestiche e le utenze commerciali (utenze non domestiche in senso ampio, compresi studi professionali e grandi utenze come le scuole). Il tutto avverrà con estrema facilità e organizzazione e, per ogni dubbio o perplessità, è stato predisposto un vero e proprio ufficio di start-up per la raccolta differenziata con un numero verde (800.84.73.30) al quale rivolgersi tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13,00, compresi i pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00. “E’ veramente un traguardo da tempo sperato – spiega l’assessore all’igiene Vincenzo Passariello – con l’aiuto dei cittadini potremo finalmente avviare un servizio necessario e vedere le strade libere da sacchetti e cassonetti. Ristabiliremo ottimali condizioni igienico-sanitarie spesso compromesse negli utimi tempi. Per migliori condizioni di vita dei nostri cittadini, dopo tanto lavoro, ci apprestiamo a cogliere i primi frutti di un percorso di rivalutazione generale del nostro Comune”.

Per leggere la lettera clicca qui

lettera_startupDEF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: