Nuovo lavoro discografico di Riccardo Prencipe: “The stones of Naples”

Corde Oblique è il progetto solista di Riccardo Prencipe, diplomato in chitarra presso il Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella, che dal 2000 ad oggi ha pubblicato cinque album, distribuiti e recensiti in tutta Europa.
A partire dai primi due prodotti con la formazione Lupercalia, “Soehrimnir” (World Serpent Distribution – Inghilterra – 2000) e “Florilegium”, (Equilibrium Music/Audioglobe – Portogallo – 2004), fino ad arrivare agli album del progetto Corte Oblique: “Respiri” (ARK records/Masterpice – Italia – 2005) e – “Volontà d’arte” (Prikosnovenie/Audioglobe – Francia – 2007).


Dal 1999 al 2009 Riccardo Prencipe ha partecipato anche a diverse compilation distribuite da
etichette e riviste musicali italiane, russe, francesi e tedesche, e ha e ha suonato in numerose location, soprattutto in Francia, in Germania e in Olanda.

“The stones of Naples” è il suo ultimo lavoro, edito dall’etichetta francese Prikosnovenie e distribuito dalla Audioglobe da marzo 2009.
Il titolo “The stones of Naples” è tratto dall’omonimo libro di Caroline Bruzelius, storica dell’arte dedita allo studio dell’architettura medievale a Napoli
Riccardo compone da sempre un tipo di musica che è l’osmosi tra la sua attività di storico dell’arte e quella di musicista; una “musica visiva” che spesso racconta e descrive luoghi suggestivi, alcuni celebri, come il Barrio Gotico di Barcellona, o la Napoli antica; altri più nascosti, come la Piscina Mirabilis e il castello medievale di Avella.
“The stones of Naples”contiene anche un arrangiamento in versione acustica di”Flying”, degli inglesi Anathema.
L’album è arricchito da un booklet di 24 pagine che include traduzioni in inglese e italiano di tutti testi, insieme alle immagini evocative scattate da giovani e talentuosi fotografi napoletani, come Paolo Liggeri (foto di copertina).

I cantanti e i musicisti che hanno collaborato a questo nuovo album, e per i quali Riccardo ha scritto i testi e le melodie, e sono:

Caterina Pontrandolfo – cantante e attrice, collabora con Riccardo dal 1995
Floriana Cangiano – una voce giovane ma potente e tecnicamente impeccabile
Claudia Sorvillo – cantautrice flegrea dalla voce limpida e intensa
Monica Pinto – voce degli Spaccanapoli, che hanno esordito con la “Real World” di Peter Gabriel
Geraldine Le Cocq – la cantante del gruppo francese Mediavolo, voce eterea
Alessandra Santovito – la voce sognante e versatile degli abruzzesi Hexperos (ex Gothica)
Edo Notarloberti – il Violino per eccellenza nella scena folk napoletana
Luigi Rubino – pianista degli Ashram, altra costola portante della “bottega degli artisti del suono”
Franco Perreca – virtuoso clarinettista flegreo, già attivo con Spaccanapoli e Meritmiri.
Alessio Sica – il suo tocco deciso rende la batteria un elemento fondamentale dell’album
Franco Paolo Manna – percussionista e accanito studioso di percussioni e culture orientali
Umberto Lepore – bassista e contrabassista dedito ad una grande varietà di generi musicali
Michele Maione – talentuoso percussionista e polistrumentista, ha un suo ensamble, Discanto
Francesco Forgione – contrabassista e tastierista, spazia dalla musica barocca alla contemporanea

info@cordeoblique.com
http://www.cordeoblique.com
http://www.myspace.com/cordeobliqueunofficial
http://www.lastfm.it/music/Corde+Oblique

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: