Cineforum dell’associazione Febe e della cooperativa Città dell’Essere

L’ Associazione Febe onlus e Città dell’Essere cooperativa sociale Onlus oramai da anni operano sul territorio flegreo con attività volte al “risveglio” delle coscienze in termini di sviluppo del vivere sociale e civile; tra queste, un ruolo non secondario sono le azioni volte a favorire e promuovere l’integrazione dei tanti immigrati che hanno scelto i Campi Flegrei come luogo dove soggiornare sia per un periodo limitato, sia come luogo di residenza definitiva.


Il fare di Città dell’essere si caratterizza con azioni volte all’’avvicinamento alla lingua italiana, al counselling personale e relazionale . La promozione di una cultura della differenza intesa come pluralismo ed alterità, mission dell’Associazione Febe nei suoi dieci anni di vita, ha portato all’apertura, nel gennaio 2009, dello sportello Demetra con i suoi servizi informativi e di consulenza psicologica a sostegno delle donne.
Tra le tante presenze culturali, quella dei Paesi dell’Est europeo è sicuramente la più numerosa anche per presenza femminile, maggiormente agevolata nel trovare lavoro di assistenza e servizi alla persona ed è qui che la nostra iniziativa si colloca seppur in piccolo, il nostro territorio è una fucina di relazioni interculturali e ogni relazione non è mai a “senso unico” non è,semplicisticamente, un doversi “adeguare” dell’altro alla nostra cultura; anche per i “flegrei” è necessaria l’apertura alla conoscenza e l’accoglienza della ricchezza culturale e valoriale di cui le persone di cultura differente dalla propria, sono portatori.
Lo sportello Demetra, ci ha fatto incontrare soprattutto immigrate, testimoni di modelli di comportamento diversi e di culture “altre” di cui non riesce immediato capirne i valori. Donne straniere con storie e necessità diverse: quasi la maggioranza sono laureate, diplomate o artiste. Anche loro “cervelli in fuga” dal loro paese.
Ma noi siamo consapevoli dell’arricchimento che possono darci e che, vicendevolmente, possiamo regalarci?
Per raggiungere questa consapevolezza dobbiamo aver voglia di relazionarci: viviamo accanto a persone di cui non conosciamo la storia e che perciò ci incutono diffidenza se non paura. Sembrano “più differenti da noi” di quanto in realtà non siano. Uno dei mezzi per rispondere a questa necessità, per contribuire a superare quella diffidenza che esiste reciprocamente, per riconoscersi insomma come persone, è nella consapevolezza e nella accoglienza della cultura degli altri, e insieme nella valorizzazione delle culture di appartenenza.
Come colmare questa distanza? Come instaurare reali rapporti di conoscenza?
Ci siamo a lungo interrogati, abbiamo posto la domanda ad amiche ed amici stranieri e, tra le tante riflessioni, è emersa la necessità di avere uno spazio comune dove, in totale parità e amicizia, ci si possa confrontare e trattenere in attività culturali, creative, ricreative, di studio e approfondimento. Uno spazio in cui imparare a conoscersi non solo raccontando le proprie storie ma anche parlando della cultura e della storia del paese d’origine.
La scarsissima conoscenza da parte nostra della cultura, della lingua, della Storia, della produzione artistica del Paese da cui provengono le immigrate, e dall’altra parte la pari non conoscenza nei nostri confronti, comportano distanze di fondo che rimarrebbero comunque anche in presenza di corsi di formazione o di lingua per stranieri.
È il confronto, quella zona di terreno neutra, dove può avvenire tale incontro e presa di coscienza: questa consapevolezza ha fatto sì che Città dell’Essere abbia fatto proprio il progetto dell’ Associazione Febe condividendone le motivazioni e mettendo a disposizione la struttura dell’ Opencenter di Pozzuoli .
Grazie a questa sinergia potremo affiancare, ai servizi per stranieri già offerti dallo sportello Demetra e da Città dell’essere, uno spazio dove immigrati e italiani possano incontrarsi e conoscersi.
Nasce così il progetto “Gli incontri del giovedì”, contenitore di iniziative culturali e ricreative che si pone l’obiettivo ambizioso di divenire un punto d’incontro in cui individuare tutte quelle occasioni che possano facilitare la socializzazione e lo scambio tra le molteplici culture che vivono sul nostro territorio.
“Gli incontri del giovedì” inizieranno con un ciclo di film perché pensiamo che la cinematografia, grazie alla ricchezza dei suoi linguaggi e alla varietà delle sue forme narrative, sia un efficace strumento di conoscenza delle diverse realtà, di popoli, di tradizioni e culture distanti più da un punto di vista psicologico che geografico.
Riteniamo il linguaggio non verbale della cinematografia uno dei mezzi più immediati per iniziare a “raccontarci” la vita, le esperienze, la storia della nostra realtà multietnica. Andremo a proporre, il giovedì tra le 16.00 e le 17.00, film cult, grandi classici, cinema di ieri e di oggi della filmografia estera in lingua originale (nella maggior parte dei casi con sottotitoli in italiano) e italiana. Il primo ciclo “Samovar” è dedicato alla filmografia russa (un modo per ringraziare le amiche e gli amici dell’est Ljuba, Emilia, Aihna, Ivan e Valentina che ci hanno aiutato e incoraggiato!) di registi come Mikhail K.Kalatozov, Vladimir Menshov, Nikita Michalkov, Eldar Rjazanov, A.Tarkovskij.
Ovviamente riterremmo auspicabile che dopo la proiezione ci fosse uno scambio di idee ma forse, in una prima fase,basterà imparare a con-vivere le emozioni con la speranza di creare il terreno necessario per iniziative più coinvolgenti e articolate che abbiano come protagonisti gli italiani e gli stranieri!

http://www.cittadellessere.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: