Cosa accade al lungomare di Pozzuoli?

ricevo e pubblico una lettera di Eleonora Puntillo…
Pozzuoli 26 marzo 2009
AL DIRIGENTE DIPARTIMENTO
PREVENZIONE ASL 2
OGGETTO: inquinamento polveri sottili
e CO/2 sul Lungomare di Pozzuoli

Gentile dr. Orlando,
Segnalo alla Sua cortese attenzione che questa mattina su un giornale locale viene annunciato che l’Amministrazione comunale di Pozzuoli intende realizzare dal 6 aprile prossimo altri 300 posti auto sul Lungomare, composto da due strade parallele (dove è in via di sistemazione un parco pubblico) istituendo il senso unico sulla via Napoli (la strada più larga lato mare) in direzione di Napoli, e sul Corso Umberto (stradina più stretta lato terra) in direzione del centro di Pozzuoli.


Lungo quest’ultima stradina già a senso unico in direzione Pozzuoli, si trovano a sinistra gli spazi per il parcheggio a spina di pesce, a destra ben 16 (sedici) traverse che conducono a numerosissimi blocchi di edifici per abitazione; su questa stessa stradina – concepita dai progettisti come accesso a parcheggi e abitazioni – si trovano anche numerosi esercizi di ristorazione con tavolini all’aperto sull’intero marciapiedi.
È evidente a chiunque che una stradina che conduce a parcheggi e ad abitazioni va destinata solo a traffico scarso e leggero; infatti, in caso di senso unico anche con autobus e mezzi pesanti verso la città, essa rimarrebbe costantemente bloccata per le manovre di ingresso e uscita da parcheggi e traverse laterali, con relative massicce emissioni di gas di scarico e polveri sottili che andrebbero a finire direttamente sui piatti e sui cibi dei clienti di ristoranti, pub, pizzerie, paninoteche, nonché nei negozi e relative merci. E anche se fosse possibile lo scorrimento, si avrebbero comunque imponenti emissioni di veleni e polveri.
Le segnalo inoltre le seguenti ulteriori e gravi conseguenze di ingorghi e blocchi prolungati della circolazione (che già si verificano da tempo sull’intero Lungomare e si intensificano nelle sere e notti di fine-settimana): impossibilità di transito per mezzi di soccorso; impossibilità per i residenti di uscire o tornare a casa; inquinamento acustico diffuso notturno e diurno; inquinamento da smog fin nelle abitazioni.
Le segnalo infine che, a pochi passi dal Lungomare, sul retro della stazione Cumana di via Gerolomini, l’impresa Giustino sta realizzando, per conto della Regione, un parcheggio multipiano per 300 posti auto, che sarà pronto fra pochi mesi, e che, fra amministratori pubblici corretti e avveduti, è generale la tendenza ad arginare e non certo a incoraggiare l’affluenza di automezzi nei centri cittadini.
Ringrazio per quanto l’ASL 2 vorrà fare a difesa della salute pubblica.

Eleonora Puntillo giornalista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: