Unico Campania anche a Pozzuoli. Una vittoria degli Studenti

Dopo anni di richieste e di iniziative i sindacati studenteschi Uds e Udu dell’area flegrea sono riusciti ad avere un grande risultato: l’adesione del Comune di Pozzuoli al consorzio unico Campania. La questione che riguarda attualmente il consorzio UNICO Campania ,e la non annessione ad esso del Comune di Pozzuoli, crea molti problemi logistici ed economici a tutti gli studenti universitari e medi. Facendo un esempio pratico il pendolare provenente da Monterusciello o Toiano e diretto a Napoli è costretto, infatti, a dover acquistare due biglietti diversi per poter percorrere la tratta (il primo è quello del pullman della Ctp, percorrente la tratta da Monterusciello/Toiano a Pozzuoli; Il secondo è quello della Cumana percorrente la tratta Pozzuoli- Napoli).


Questo comporta, oltre che un problema logistico di tempo, anche sgravi economici a carico delle famiglie aventi figli universitari. “Noi partiamo dal presupposto che l’accesso alla cultura dovrebbe essere garantito a tutti in modo gratuito –ha affermato Riccardo Volpe- responsabile delle associazioni sul territorio flegreo e dirigente regionale dell’UDS Campania- non abbiamo chiesto un trasporto gratuito per chi si sta acculturando e quindi sta accrescendo il livello del nostro paese (che comunque avrebbe una sua logica), ma che il comune di Pozzuoli “ritratti” con il consorzio UNICO. Fortunatamente abbiamo trovato un’amministrazione molto disponibile, che dopo numerosi incontri avuti con l’Ass Vincenzo Aulitto è riuscita a portare a buon fine la questione”. Rappresentanti delle associazioni, infatti, si sono incontrati più volte per incalzare l’amministrazione sul tema dei trasporti. “Questa è la nostra prima conquista che non sarebbe mai accaduta se gli studenti non avessero analizzato e posto il problema –ha affermato Christian Bello, altro responsabile delle associazioni Uds e Udu sul territorio- ma non ci fermeremo, abbiamo ancora molto da proporre a questa amministrazione in merito alle politiche giovanili. La prossima sarà sicuramente quella del Forum dei Giovani”.

Ufficio Stampa Uds Udu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: