Perchè Confesercenti area flegrea non ha firmato l’intesa Re-tour Campi Flegrei promosso dall’assessore regionale Velardi e dall’assessora provinciale Martano.

Le premesse e gli intenti erano buoni. Per capire cosa sia accaduto e perchè Confesercenti Area Flegrea abbia deciso di non firmare l’intesa bisogna iniziare proprio da questa breve considerazione e ricordare quanto via via accaduto.

Il giorno 18 luglio presso la sala consiliare del Comune di Pozzuoli, Rione Terra, Claudio Velardi, assessore al Turismo ed ai Beni culturali della Regione Campania, Giovanna Martano, assessore al Turismo della Provincia di Napoli, ed i sindaci dei comuni dell’Area Flegrea, i rappresentanti della Soprintendenza archeologica e del Parco dei Campi Flegrei hanno sottoscritto un accordo per la sperimentazione di nuovi percorsi turistici nei Campi Flegrei.

……………………………………
Un vuoto carico di significato è stato determinato dall’assenza all’incontro delle associazioni sindacali di categoria.

La Confesercenti Area Flegrea, facendosi portavoce di altre associazioni di categoria tra cui Ascom Pozzuoli, Assoturismo Provinciale, Presidenza delle Agenzia di Viaggio Flegree, Federazione Albergatori Flegrei, dopo aver constatato che l’intento iniziale era stato presto abbandonato, che sistematicamente veniva negato alle associazioni di categoria qualsiasi possibilità di contribuire realmente alla stesura di un progetto comune, dopo aver constatato che il ruolo che si voleva relegare alle associazioni di categoria era quello delle belle statuine acconsenzienti, prendeva atto, dopo un ulteriore ed infruttuoso incontro in Provincia con l’assessora Martano, che non vi fossero le condizioni per poter firmare un’intesa che dello spirito iniziale e di collegiale aveva ben poco.

L’intento iniziale prospettato alle associazioni di categoria era quello di mettere insieme, previa concertazione con gli operatori del settore che vivono il territorio in oggetto, azioni mirate in grado da fungere da volano per lo sviluppo turistico di tutta l’area. Tra queste azioni vi era l’ideazione di determinati percorsi turistici dell’Area Flegrea che avrebbero toccato i siti di maggiore rilevanza.

Purtroppo strada facendo la famosa concertazione, che doveva ispirare la nascita di un progetto costruito con il contributo di tutti i partecipanti, è ben presto sparita. Si è già accennato più volte come sia fondamentale, per la buona riuscita di un progetto, la ricerca di un vasto consenso, e che affinché questo possa essere raggiunto e durare nel tempo, quanto sia importante dimostrare che quanto promesso sia in linea con quanto “messo in cantiere”.

Il metodo seguito, prima ancora che la sostanza, non è stato purtroppo condivisibile. Sin dalle prime avvisaglie questa associazione di categoria ha richiesto una immediata rettifica e cambiamento di rotta. La concertazione tanto paventata, il coinvolgimento tanto enunciato si è materializzato ben presto nella presentazione di un pacchetto chiuso, un programma definito da terzi sin nei dettagli operativi, chiuso ad ogni possibile contributo avanzato dalle organizzazioni sindacali di categoria.

Il mancato reale coinvolgimento nelle decisioni si è manifestato palese nel rifiutare anche, come proposto dalla Confesercenti Area Flegrea, delle piccole modifiche al percorso dei bus turistici a due piani che oggi semivuoti ed in modo del tutto slegati dal territorio attraversato, raggiungono i siti archeologici. Non è stato possibile inserire nessuna variante che permettesse ai viaggiatori dei bus turistici di visitare a piedi i siti archeologici che nell’ ambito del centro storico sono tra loro poco distanti, in modo da creare, con opportuni accorgimenti ed azioni mirate, il coinvolgimento  delle attività commerciali nel progetto re-tour campi flegrei.

Si è persa così l’occasione di legare un settore in forte crisi come il commercio cittadino ad un’azione di forte richiamo come la visita “guidata” all’enorme patrimonio naturalistico e archeologico che il territorio offre. Adducendo i soliti problemi legati alla tempistica e ai finanziamenti già concessi e da utilizzare, ancora una volta i comuni coinvolti e l’imprenditoria locale hanno subito scelte fatte da terzi senza il coinvolgimento di chi vive ed opera sul territorio.

Partiti dalla volontà di costituire un organismo che avesse piena consapevolezza dei bisogni del settore turismo, servizi e commercio,  il famoso puntuale coinvolgimento del sistema della rappresentanza imprenditoriale,  si è ridotto di fatto ben presto in una serie di formali incontri in cui si è stati semplicemente “informati” su quanto deciso altrove, svilendo il ruolo sindacale delle associazioni di categoria e rifiutando la ricerca del confronto e del consenso.

Alla luce di quanto esposto Confesercenti Area Flegrea ha ritenuto che al momento non vi fossero le condizioni per poter firmare l’intesa.

Confesercenti auspica che in futuro ogni azione tesa a implementare la presenza di flussi turistici nell’area flegrea contempli il fattivo coinvolgimento del settore commercio, dei servizi e complessivamente del territorio dove operano gli imprenditori e sopratutto che tali azioni non risultino calate dall’alto ma siano frutto di un metodo collegiale realmente nuovo. Un metodo che non può prescindere dal mettere intorno ad un tavolo, con pari valore e dignità, istituzioni ed associazioni di categoria per individuare le priorità, proporre soluzioni concrete e fattibili ed assumere insieme, nell’ambito di un sano confronto e nel rispetto dei ruoli, decisioni realmente collegiali e condivise.


DANIELE LATTERO
PRESIDENTE CONFESERCENTI POZZUOLI ed AREA FLEGREA

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: