“Salviamo le famiglie”. Una lettera al Governo, all’opposizione e al clero.

Ingannare chi già soffre è peccato e semina pure disperazione e rabbia; ma,Voi seguitate ancora a promettere interventi alle Famiglie dichiarando che :“ E’vergognoso fare pagare tasse e sanità a chi guadagna meno di 1.500 euro “( Ballarò 10 giugno scorso ), come pure, avevate già asserito che : “ oggi, chi guadagna meno di 1.900 euro ha serie difficoltà ad arrivare a fine mese”, ma allora, perché noi lavoratori e pensionati che percepiamo dai 1000 ai 1300 euro,siamo ancora qui a chiederci :“Dove sono gli aumenti promessi per stipendi e pensioni ??? “ Una vergogna che diventa doppia se Vi RICORDIAMO che parliamo di lavoratori e pensionati, ossia quei cittadini che, per essere troppo Onesti, sono stati lentamente trascinati in una povertà ingiusta due volte, perché sono proprio quelli che hanno versato contributi e pagato tasse per una vita, arricchendo TUTTI ( Politici, Padroni, Sindacati ed evasori ) TRANNE SE STESSI (ed è tutto innegabile, vista l’aberrante realtà ),

Ora, alle tante promesse, riscontriamo solo squallidi ed artificiosi provvedimenti che non contengono nulla di concreto, anzi ci ritroviamo pure danneggiati e raggirati, danneggiati da una esenzione dell’ICI che sembra non prevedere nessun limite di guadagno ( privilegiando anche i RICCHI ed impoverendo le casse pubbliche ) per cui i Comuni hanno già avanzato aumenti di tasse per TUTTI, anche per noi , ( GRAZIE !!!!); raggirati perché, si detassa lo straordinario che è già uno strumento di sollievo per chi ha la possibilità, mentre non si provvede per i lavoratori che non hanno tale opportunità e per i pensionati .BRAVI !!! , questi primi interventi , come anche la Card per i poveri e gli anziani ( quali poveri , e quali anziani ?? ), risultano solo maligne iniziative finalizzate ad eludere quanto promesso e quanto di serio veramente necessita, specialmente a chi è stato onesto con il Paese .

Ma,Vi sembra Democratico che, in un Paese dove dilaga il dramma della povertà,dove TUTTI sono sottopagati ed indebitati, dove curarsi è divenuto un lusso, dove chi paga le tasse va a rubare, non si riduca VERAMENTE la spesa della Politica che è tre volte superiore a quella della Francia e dieci volte a quella della Spagna ????, e senza pudore, continuate perfidamente a proteggere questo vergognoso primato Mondiale a costo di stravolgere ogni etica sociale, morale e Costituzionale, creandovi sempre nuovi privilegi anche per chi non raggiunge la pensione, il :“VITALIZIO“, che parte da 3.000 fino a 10.000 euro mensili, mentre i lavoratori ed i pensionati che hanno lavorato per 40 anni devono vivere di STENTI, privazioni e debiti con i 1000-1300 euro, una realtà troppo amara che amplifica il lavoro nero e la delinquenza, tanto è vero che in Europa abbiamo acquisito anche il primato di scippi, furti e rapine, come quello dei giovani che lasciano gli studi (ed il peggio è alle porte).

A tutto questo, Voi, continuate ancora a dire che c’è bisogno di sacrifici perché : “ il momento è grave “ ( Ministro Brunetta – La Stampa 22-06-08 ), tutto ciò ci convince che, non solo ci avete ingannati promettendo e facendo finta di avere inteso il DRAMMA delle FAMIGLIE, ma rafforza in noi la certezza che questo accade perché: “ VOI STATE BENE,TROPPO BENE “,certo, se foste Voi e le Vostre famiglie a piangere, provvedereste dalla sera alla mattina; quindi, tanta vergognosa, immotivata, immeritata ricchezza : “ ci danneggia due volte “.

Dopo anni di segnalazioni, nei quali abbiamo trasferito prima i timori, poi ( grazie alla Vostra CRONICA Otite ) l’avvenuta tragedia delle famiglie,si è registrato solo cinismo ed egoismo ed oggi non troviamo più motivi validi per continuare a disturbarVi, ecco perché resteremo in silenzio, sperando che il Sindacato ( il MAGGIORE responsabile di questo massacro sociale) estirpi il cancro ( il colore Politico ) che lo pervade, prima che lo cancelli definitivamente ,e (come già avanzato) ci porti in piazza ad ottobre, perché il momento è :“ grave “ ma solo per noi cittadini, perché :“ogni giorno che nasce nuove famiglie muoiono“,ed “ogni giorno che nasce sempre più cittadini si allontanano da DIO “, ecco perché suggeriamo di attuare una protesta indeterminata ma pacifica, quindi informare i partecipanti che dopo la solita manifestazione,chi lo ritiene necessario, può rimanere giorno e notte, e non si torna a casa fino a quando non si RIstabilisce quell’equilibrio etico, morale e costituzionale che necessita alle Famiglie per RItrovare certezze, serenità, gioia di vivere e fiducia nella giustizia DIVINA.

Un ultimo ringraziamento ai Politici amici, al Sindacato e ( principalmente ) al Clero, per quanto vorranno ancora prodigarsi in questi mesi che ci dividono dalla manifestazione di ottobre, al fine di scongiurare una protesta nella quale si chiederà quello che in un Paese CIVILE non si deve chiedere, quello che la LEGGE DIVINA DETTA e che ad un essere umano spetta di diritto:“ VIVERE con DIGNITA’, e non SOPRAVVIVERE elemosinando per fare la ricchezza degli altri“. Che il SIGNORE sia con Noi e perdoni i responsabili di questa IMMANE tragedia che ha già causato il declino di molte Famiglie e di molte anime,vittime innocenti dell’avidità umana.

Il portavoce di un numeroso gruppo di lavoratori, pensionati e commercianti ( non solo di Pozzuoli ), Lo Iacono Vincenzo  e-mail enzo.loi@alice.it cell. 3391821165

Pozzuoli – Napoli – ITALIA, 25 – giugno – 2008

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: