La “tragedia” delle famiglie italiane

Pozzuoli – Napoli – Italia , 11 – maggio – 2008

Per i Parlamentari di Governo ed opposizione al Clero – alla c.a. delle Eminenze in indirizzo

e al Sindacato Generale Cgil – Cisl – Uil

Ancora una volta abbiamo dovuto credere alle Vostre promesse, ma scottati da 20 anni di distrazione Politica e Sindacale, riteniamo opportuno scongiurare ogni altra disattenzione e ricordarVi che le difficoltà finanziarie e umane delle Famiglie Italiane sono divenute: “ TRAGEDIA “ ; aumentano le privazioni ma comunque non si arriva neppure più alla terza settimana, vittime di un DRAMMA che si amplifica sempre di più di fronte ai previsti imprevisti:” visite specialistiche, battesimi, comunioni, matrimoni ( ????? !!!!!), funerali, ??!!, e tanto, tanto altro ancora“, divenendo un lusso anche l’ammalarsi, come il vivere o morire .

Ecco perché rimarranno vive in noi le tante promesse da Voi TUTTI avanzate:“ aumenteremo stipendi e pensioni, sosterremo i giovani, dimezzeremo numero e stipendi dei Politici, ridurremo le tasse, le Province, i comuni……”.Un programma di certo finalizzato a cancellare l’obbrobrio UMANO tutto e solo Italiano, creato in questi ultimi venti anni che ha perseguitato TUTTI i comuni mortali, principalmente le FAMIGLIE di noi lavoratori e pensionati che sopravviviamo con 1000–1300 e di certo non siamo noi ad evadere le tasse, a non farci mancare nulla, ad andare in villeggiatura, al ristorante, la casa al mare, auto nuove e di lusso, ..… questi sono altri, e sono pure in tanti, MA SICURAMENTE NON SIAMO NOI !!!!!!!. Noi siamo invece coloro che fino a pochi anni fa, con gli stessi soldi, riuscivamo a mettere qualcosa da parte ed anche a sostenere figli e nipoti, sostituendoci allo Stato, risultando così l’unico vero ammortizzatore sociale dei nostri giovani, ed ora vige solo TANTA ma TANTA gratuita miseria ricca solo di sgomento e paura, di fronte alla quale chiediamo ai Grandi Uomini di RISVEGLIARE le proprie coscienze e di farlo ADESSO, perché per molte Famiglie già è tardi, TROPPO TARDI.

Intanto, paradossalmente, l’informazione ci presenta casi sempre più numerosi d’immoralità di molti avidi Politici che continuano ANCORA a depredare le FAMIGLIE oramai spogliate di TUTTO e da TUTTI, spingendo i cittadini ad indebitarsi sempre di più con le finanziarie e con gli strozzini (quindi spendere pure i soldi ancora prima di guadagnarli), costringerli a ritirare i figli dalla scuola, rinunciare alle cure mediche ed alla prevenzione, lavorare in nero (chi può), ed il tutto solo per sostenere la quotidianità, altri invece costretti a rubare, chiudere attività commerciali, prostituirsi o addirittura arrivare al suicidio ( le cronache sono oramai sempre più ricche di questi episodi ); una grave e amara realtà di tanti ONESTI cittadini spinti in un crudele DRAMMA che di certo alimenta ANCHE il problema della SICUREZZA.

La LUNGHISSIMA SORDITA’ di chi doveva intervenire ha danneggiato irrimediabilmente molte famiglie, ed altre si accodano giorno per giorno, trascinate senza pietà in un maligno processo che ha frenato anche tutto il sistema produttivo del Paese perché il cittadino non ha più nulla da spendere “ gli hanno rubato anche l’anima, l’onestà e la coscienza“, ma peggio ancora, ha dovuto cancellare il futuro e la speranza dei figli, perché ogni giorno che nasce diventa una sfida alla sopravvivenza ed all’onestà, ogni giorno che nasce aumentano i debiti, aumentano le bollette disattese, aumenta la depressione e la PAZZIA, aumentano quindi le Famiglie che si allontanano da DIO, per cui nulla potrà mai giustificare che Voi non provvediate a questo VERGOGNOSO STERMINIO SOCIALE con la dovuta, promessa, priorità.

Rimane forte in noi il timore che i necessari provvedimenti ( se verranno ) non solo saranno inadeguati, ma anche indirizzati senza cognizione,trascurando SEMPRE e PROPRIO quei lavoratori e pensionati, che hanno LAVORATO, pagato le tasse e versato contributi da sempre, ARRICCHENDO TUTTI ( Paese, Padroni, Politici e Sindacati ) TRANNE SE STESSI, ed essere spinti alla disonestà per divenire dei potenziali NUOVI INNOCENTI CRIMINALI. Una fine troppo ignobile per questi ONESTI cittadini che certamente non avranno scampo ora che,GIA’ POVERI e DEPREDATI, dovranno affrontare pure una crisi Mondiale.

Non ci resta che AUGURARE a Voi TUTTI un BUON LAVORO, ricco di SAGGEZZA e CRISTIANITA’, nella speranza di registrare,nella dovuta imminenza, concreti e validi provvedimenti in favore delle NOSTRE FAMIGLIE, alle quali è stato cancellato, senza pietà, PASSATO, PRESENTE e FUTURO, ed oggi temono pure di essere trascinate in una procurata FOLLIA COLLETTIVA che le porterebbe a scegliere di venire a morire di fame a Roma e rimanerci giorno e notte, per scrivere di certo una vergognosa pagina di storia.

In un momento così tanto delicato,dobbiamo solo sperare che:“ il SIGNORE IDDIO ci ILLUMINI TUTTI “.

Il portavoce di un numeroso gruppo di lavoratori, pensionati, giovani e commercianti ( non solo di Pozzuoli ).

Lo Iacono Vincenzo e-mail enzo.loi@alice.it cell. 3391821165

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: