Elezioni Amministrative 2008 a Pozzuoli : analisi e prospettive della Confersercenti dell’area flegrea

Esaurita con il voto del 13 e 14 aprile la fase della campagna elettorale, dopo trenta lunghi mesi di commissariamento la città di Pozzuoli ha di nuovo un sindaco. Sancito il vincitore e fatti gli auguri al neo sindaco Pasquale Giacobbe e agli eletti di maggioranza ed opposizione, è doveroso fare una serena valutazione sull’esito delle elezioni a Pozzuoli e sulle prospettive che ora si aprono. Il risultato elettorale ha consegnato alla Città un prezioso patrimonio che mette il prossimo governo cittadino nelle condizione di una stabile governabilità e al riparo da ogni condizionamento. E’ vitale per la rinascita di Pozzuoli che tale patrimonio non venga disperso e che ci si metta al lavoro subito. I problemi che affliggono la Città non sono pochi e nemmeno di poco conto e necessitano pertanto di essere affrontati con adeguate e specifiche competenze.

Il primo atto che Confesercenti Pozzuoli chiede al nuovo sindaco è di trasparenza: un rendiconto di quello che troverà nel Palazzo e il programma dei primi interventi. Al nuovo governo cittadino viene chiesto di assumere da subito una politica di concertazione con le organizzazioni sindacali di categoria affinché vengano utilizzate tutte le energie disponibili per fronteggiare la difficile situazione economica e sociale che vive la Città. Le criticità legate alla perdurante contrazione dei consumi, al lungo commissariamento del Comune e al recente disastro rifiuti hanno messo ormai in ginocchio l’economia cittadina. Necessitano urgenti ed adeguate misure che permettano il mantenimento dei livelli occupazionali e la continuità lavorativa delle aziende locali.

L’imprenditoria cittadina, è bene essere chiari, vive uno dei suoi momenti peggiori e più difficili, pieno di incognite e incertezze per il futuro. Occorrerà pertanto rimboccarsi le maniche e iniziare con lena a lavorare sui punti che maggiormente rispecchiano le priorità evidenziate dall’imprenditoria locale. In tal senso il documento unitario consegnato in fase prelettorale ai candidati Sindaci è per la Confesercenti Pozzuoli la base di partenza del confronto con le istituzioni.

La condivisione di tale documento da parte del nuovo sindaco è un buon viatico e la volontà espressa di ascoltare prima di decidere, di confrontarsi con l’organizzazione sindacale di categoria per quanto concerne la prossima pianificazione urbanistica, commerciale e turistica, è un segnale da registrare positivamente.

E’ essenziale però che alle parole facciano poi seguito i fatti.

Va valorizzato innanzitutto il ruolo sociale che il commercio svolge, specie nei centri urbani, nei confronti dei cittadini e delle fasce più deboli.

A fronte della continua trasformazione dei mercati e delle mutate esigenze delle imprese e dei consumatori, è importante realizzare, attraverso l’apporto costruttivo delle organizzazioni sindacali di categoria, una stretta sinergia tra l’amministrazione locale ed il mondo delle imprese. Una sinergia in grado di ridare al centro storico cittadino, ormai agonizzante, il ruolo di fulcro dello sviluppo commerciale della città, il ruolo di volano dell’economia cittadina. Una sinergia che preveda interventi di riqualificazione dei luoghi del commercio e che incentivi le iniziative di quegli imprenditori capaci di realizzare progetti di valorizzazione commerciale che, delimitata l’area di pertinenza, prevedono specifiche forme di commercio per i centri urbani e qualificate risposte alle mutate esigenze della cittadinanza.

Affinché questo si realizzi occorre però essere al passo con i tempi, non fermarsi alla semplice enunciazione di una astratta ambizione ma progettare e sviluppare una vera e propria struttura operativa con una mentalità ed un’operatività di tipo manageriale. In quest’ottica la Confesercenti Pozzuoli attraverso l’elaborazione e la proposta di progetti, programmi e strategie specifiche, con l’ausilio delle professionalità di cui dispone, è e sarà un costante punto di riferimento e di supporto sia per l’aspetto formativo che per i servizi e le opportunità offerte.

Le prossime settimane ed i primi passi che il nuovo governo cittadino muoverà saranno utili per capire l’efficacia della formula adottata e quale possa essere il futuro prossimo di Pozzuoli. Le difficoltà finanziarie del Comune, la messa a punto della macchina amministrativa, il piano Waterfront e i nuovi insediamenti economici in città, la crisi economica, il piano viabilità e parcheggi, la “gestione rifiuti”, il problema delle periferie, saranno tutti temi che vedranno il confronto serrato tra maggioranza ed opposizione.

Confronto che per il bene della città ci si augura sia leale e costruttivo, con la politica che riempia il vuoto degli ultimi anni e riprenda il ruolo che le compete, sancendo l’abbandono di un certo modo di fare arrogante e saccente registrato a Pozzuoli in alcuni momenti della recente gestione commissariale, talmente impegnata dove non era necessario da dimenticare per strada, lasciandoli irrisolti, i problemi della viabilità e della sosta regolamentata.

Ci si augura che in Comune vi sia una coesa maggioranza a sostegno dell’azione del Sindaco e della sua Giunta ed una minoranza che eserciti il suo ruolo di opposizione operando in modo costruttivo e vigilando affinché ogni azione governativa si attui nell’interesse collettivo e nella legittimità e correttezza degli atti.

I programmi elettorali, senza distinzione di colore politico, sono di solito tutti molto affascinanti, ma poi fondamentali risultano essere le capacità delle persone che, confrontandosi con le risorse umane ed economiche disponibili, dovranno realizzare tali programmi. Alla nuova amministrazione comunale e alle forze di minoranza la Confesercenti Pozzuoli vuole esprimere non solo l’augurio di buon lavoro ma, consapevole del ruolo che ricopre, formulare anche il proprio impegno e la propria disponibilità per un confronto continuo, costante e propositivo che contribuisca a ridare slancio, fiducia e protagonismo al commercio, al mondo del terziario, agli operatori del turismo e dei servizi.

Daniele Lattero

Presidente Confesercenti Area Flegrea

Via Celio Rufo n° 16 – 80078 Pozzuoli
http://www.confesercentipozzuoli.com
Email : info@confesercentipozzuoli.com
Tel 320 285 09 72

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: