Dalle false ecoballe alle vere bugie. Così si uccidono le speranze per un futuro migliore.

Ricevo e pubblico una lettera di Doriana Sarli 

Un rappresentante dell’Istituto Superiore di Sanità,il dott.Greco,ora dipendente del MINISTERO,va in televisione a dichiarare che la spazzatura non provoca il tumore.Ma di quale rifiuto parla?Molte delle zone individuate ora dal piano De Gennaro  hanno ospitato per anni  discariche dove il lecito e l’illecito hanno camminato insieme senza nessun criterio né tutela per l’ambiente:Con quale arroganza si viene ora a parlare in questi termini a popolazioni che hanno respirato NON BIOGAS,ma esalazioni di sostanze tossiche molte delle quali ancora ignote sversate dagli anni 50senza neanche la protezione delle falde acquifere.

  E’chiara l’esigenza di far risorgere l’immagine della Campania dal disastro che investe tutti i settori del commercio e della agricoltura e soprattutto vogliono sanare l’immagine di enti che non hanno fatto il loro dovere,ma continuando pubblicamente a mentire non si potrà certo creare quel legame di fiducia di cui tanto avrebbero bisogno i cittadini.E poi si continua a parlare di termovalorizzatori come soluzione del problema.Ma cosa ci vogliono incenerire se le nostre ecoballe non sono CDR,bensì un tritovagliato pressato e che ancora oggi si continua a produrre così?Gli impianti di altre regioni che le hanno utilizzate sono andati in tilt(a Terni l’impianto risultò radioattivo).In più poco si parla del fatto che per quello di Acerra non è stata fatta nessuna valutazione di impatto ambientale,zona già in allarme diossina,dove a pochi km ne vorrebbero costruire un altro a Santa Maria La Fossa e tra i 2 vicino a quello di Acerra addirittura faranno il POLO PEDIATRICO del mezzogiorno.Questa non è politica,non è gestione dei rifiuti è PURA FOLLIA per la quale i cittadini oltre a respirare veleni,a vivere tra i rifiuti,ne pagano anche le spese in termini di tasse e CIP6.E’ UNA VERGOGNA.Doriana Sarli 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: